Errore nella bolletta dell’acqua: come comportarsi?

Arriva una bolletta dell’acqua troppo “pesante”? Si sospetta un errore di calcolo? Cosa bisogna fare in questi casi, e a chi occorre rivolgersi per un reclamo?

Può succedere che l’importo di una bolletta sia calcolato scorrettamente, anche per malfunzionamenti del software responsabile dei conteggi, oppure per altri motivi. In questi casi, se si è sicuri dell’errore, basta sporgere un reclamo per poter ottenere l’eventuale rimborso o qualche agevolazione.

Come rendersi conto dell’errore in bolletta? Bisogna ricordarsi bene la media degli importi solitamente addebitati: se la bolletta in questione si discosta troppo rispetto a quegli importi, è probabile che l’errore ci sia. Occorre allora intervenire tempestivamente.

Come si sporge reclamo per una bolletta troppo alta? Innanzitutto occorre inviare una lettera di reclamo alla società che gestisce il servizio idrico. Nella lettera bisognerà indicare i dati anagrafici, l’indirizzo dell’utenza e il numero della fattura sbagliata. Se si hanno sospetti su una possibile causa per l’errato calcolo, è bene specificare anche questi. La lettera andrà poi consegnata di persona presso gli uffici del gestore, per raccomandata con ricevuta di ritorno o via e-mail solo se si dispone di un indirizzo PEC, che ha valore legale. Dal momento della ricezione della lettera, la compagnia ha 30 giorni di tempo per procedere alle verifiche a seguito delle quali, eventualmente, verrà emessa una nuova fattura a storno della precedente.

Se la causa della bolletta eccessiva fossero delle perdite d’acqua, la società che gestisce il servizio non potrà essere ritenuta responsabile, ma le si potranno chiedere formule di pagamento agevolate. Anche in questo caso bisognerà recarsi negli uffici della società per compilare la domanda, indicando dati anagrafici della propria famiglia e stato del proprio reddito.

In caso non vi fosse nessun errore, ma l’importo richiesto fosse troppo alto per poter essere saldato in un’unica soluzione, si può infine chiedere il pagamento rateale.

Fonte:Idealista

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...