Impugnazione della delibera dell’assemblea condominiale, quali sono i termini

Con la sentenza n. 19714, la sesta sezione civile della Cassazione è intervenuta in materia di impugnazione della delibera dell’assemblea condominiale. In particolare, è stata fatta chiarezza sui termini.

Secondo quanto precisato dalla Cassazione, per l’impugnazione della delibera dell’assemblea condominiale la legge ha fissato il termine in 30 giorni. Il regolamento condominiale non può diminuire tale termine, neppure nel caso in cui esso abbia natura contrattuale. In base a quanto sottolineato, infatti, l’art. 1137 c.c. “costituisce una disposizione di natura inderogabile e quindi non è nella disponibilità dei privati disporre in modo differente da quanto previsto dal legislatore”.

Come precisato da Italia Oggi, il nuovo art. 1137 c.c. è stato introdotto dalla legge n. 220/2012 di riforma del condominio. Tale nuovo articolo menziona espressamente l’annullamento delle deliberazioni contrarie alla legge o al regolamento di condominio “da promuovere dinanzi alla competente autorità giudiziaria nel termine perentorio di 30 giorni”. Nel dettaglio, “il termine di impugnazione di 30 giorni decorre dalla data dell’assemblea, per i condomini che vi abbiano partecipato, e dal ricevimento del relativo verbale assembleare, per i condomini assenti”.
 

Fonte: Idealista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...